Cacahuete Beach: scopri i cuscini di Minorca

In questa insolita estate, capricciosa, imprevedibile, di certo meno caotica, mi capita di incrociare persone che me ne fanno conoscere altre con cui scopro affinità e passioni.

Non la vita, ma la buona vita, deve essere principalmente apprezzata, Socrate Condividi il Tweet

José Ignacio Pla e Esther Moncloa sono gli ideatori dei Cacahuete Beach
Come Esther Moncloa e José Ignacio Pla, lei di Minorca, lui di Barcellona e adottato dall’isola, marito e moglie nella vita, creatori di una delle novità Made in Menorca: i cuscini da spiaggia in tessuti fantasia dalla forma di una nocciolina. Cuscini che hanno tutte le carte in regola per diventare un altro prodotto celebre come le avarcas, i tradizionali sandali minorchini. Si chiamano Cacahuete Beach e ora ti spiego perché.

Cacahuete Beach perché assomigliano alle noccioline

Made in Menorca, i Cacahuete Beach si chiamano così perché hanno la forma delle noccioline

Delle arachidi hanno preso la forma, frutto di diverse elaborazioni, il cui risultato finale è un cuscino lungo circa 30 centimetri, largo 15, del peso di 220/200 grammi. Realizzati in tessuto dei costumi da bagno (poliammide) e riempiti di fibra sintetica di alta qualità, i Cacahuete Beach si possono tranquillamente bagnare in spiaggia, al mare, in barca, in piscina. L’importante è stare comodi!

Poi, a casa si lavano in lavatrice a 40 gradi, quindi si asciugano nella asciugatrice o al sole. Al momento ho scelto la seconda soluzione e il risultato è fantastico: cuscini puliti, profumati di sole, pieni di vitamina D, come nuovi!

La vera ricchezza non deriva dall'abbondanza dei beni materiali, ma da una mente serena, Maometto Condividi il Tweet

Per questo motivo ho deciso di mettere due Cachuete Beach in ogni camera di Casa Bonita: lo scorso anno c’erano le seggioline pieghevoli – ricordi? -, quest’anno impossibili da trovare. Così, era tempo che mi domandavo come sostituirle e il destino mi ha portata a incontrare Esther, José e i loro cuscini da spiaggia Made in Menorca.

La novità dell’estate 2020? I Cacahuete Beach!

La novità dell'estate 2020 a Minorca? I Cacahuete Beach!

A Minorca iniziano a spopolare: sono cuscini di cui ci s’innamora perché prima di tutto sono comfort 100%. Infatti, sono la soluzione ideale ai mucchietti di sabbia che si smontano con il peso la testa, a borse e zaini pieni di scomodi spigoli, a parei che non hanno mai l’altezza giusta quando si prende il sole. Perciò, con i Cacahuete Beach dimentichi dolori di collo e cervicale e ti godi relax e abbronzatura!

Alcuni cuscini hanno i nomi di spiagge e luoghi dell’isola: Alcaufar, Favaritx, Son Saura, Turqueta, Son Bou. Altri s’ispirano alle fantasie del tessuto che quest’anno è quello dei costumi da bagno, la poliammide onnipresente in spiaggia che si asciuga presto: sardine, gabbiani, bambù… C’è anche il Poc a Poc a righe, bianche, rosse e azzurre. Si trovano in negozi delle Baleari, in Spagna, in Francia. A Minorca nel 2020 i punti vendita  sono 35 e li trovi anche a Casa Bonita in una cesta in sala.

Cuscini da spiaggia da usare dove e come vuoi

Nascono come cuscini da spiaggia ma puoi usarli dove e come vuoi

Non bisogna tenere in massimo conto il vivere come tale, bensì il vivere bene, Platone Condividi il Tweet

La storia di questi cuscini realizzati a mano inizia nel 2012. Per oltre vent’anni, José Pla ha lavorato nella moda, producendo collezioni realizzate con tessuti di seconda mano, come pantaloni e gonne in tessuto jeans riciclato e montato a puzzle. Poi, nel 2007 chiude la sua azienda e decide di prendersi un anno sabbatico a Ciutadella. Quindi inizia a lavorare come consulente di tessuti per arredamenti e nel 2009 conosce Esther Moncloa, erede di una famiglia di agenti immobiliari a Mahon. Racconta Esther:

«Nel 2012 nasce l’idea dei Cacahuete Beach, due anni dopo il logo Amares. All’inizio lui cuciva tutto e una signora ci aiutava a chiudere i cuscini e a mettere l’etichetta. Gli amici ci aiutavano a riempire l’interno, allora organizzavamo aperitivi a casa per mettere in piedi una produzione comune di “fatto a mano casalingo“».

Nel 2013 Esther e José compiono “La Ruta de los cojines“, la Strada dei cuscini per le Baleari: vanno a cercare i negozi che possano vendere i loro cuscini tra Mallorca, Ibiza, Formentera. È un successo anche perché i Cacahuete Beach nascono per la spiaggia ma sono super versatili: in piscina, in barca, in campeggio, in montagna… anche durante viaggi in auto, nave, aereo. Insomma, si possono usare dove e come vuoi, anche per Yoga e Pilates.

Cacahuete Beach by Amares, un esempio di tenacia a Minorca

Cacahuete Beach: nascono per la spiaggia ma sono super versatili e...
Questa è la storia di una piccola impresa di Minorca che continua a autofinanziarsi. È il sogno di due visionari che possono creare anche cuscini personalizzati (ordine minimo di 350 cuscini) e stampati con il proprio logo.

E ogni giorno se ne inventano una come i Cacahuete Petit , cuscini ergonomici per bambini. Poi, quelli in lino per la casa e quant’altro la fantasia di Esther e José vorrà esplorare. Sì, Cacahuete Beach by Amares è un esempio di tenacia. È il sogno di José di vivere un giorno solo con i Cacahuete Beach, è quello di Esther che i cuscini diventino sempre più sinonimo Minorca come l’ensaimada, le sedie, le avarcas.

Entrambi, nella loro diversità, vogliono comunque crescere poc a poc, in modo naturale, senza fretta, secondo il ritmo dell’isola. Così, la collezione cresce e i Cacahuete Beach se ne vanno per il mondo con morbida ed elegante leggerezza. Perciò, chi li scopre se ne innamora. Come me!

Il vero benessere è non avere bisogno di niente, Gary Snyder Condividi il Tweet

Relax sulla spiaggia con il mio Cacahuete Beach in fantasia Vichy

Gloria
gloria.vanni@libero.it

Giornalista e blogger, amo esplorare, viaggiare, ospitare, creare connessioni. Amo prendermi cura di persone e luoghi. Da marzo 2017 vivo a Minorca.