La torta di carote di Casa Bonita ha un solo difetto: finisce troppo presto!

Con la torta di carote, il buongiorno è servito

Amo la torta di carote. Mi ricorda l’infanzia, i viaggi in Svizzera, il candore delle Alpi e la dolcezza di quelle fette pronte nelle baite di montagna. Quando ho iniziato a pensare a un dolce capace di dare il buongiorno a Casa Bonita a 6/7 persone con gusti diversi mi è venuta in mente la torta di carote.

Genuina e semplice, soffice e leggera, la volevo intrigante grazie alla cannella e perché no, anche a cocco, mandorle, noci… Sì, sembra la stessa ma dalla nostra cucina non esce mai una torta di carote uguale all’altra!

Torta di carote senza burro: si mantiene una settimana!

La torta di carote di Casa Bonita è senza burro e si mantiene morbida una settimana

Ho fatto diversi esperimenti prima di arrivare alla torta che volevo. Alla fine sono giunta alla torta più soffice, morbida e leggera che potessi desiderare. Un dolce con un solo difetto: finisce sempre in fretta!

Con grande gioia di alcuni, è una torta senza burro. Infatti, le carote crude sono frullate con olio e mandorle (o noci) fino a ottenere una morbida crema.

Cannella e cocco per un tocco esotico

Crema che incorporo a uova, zucchero, cannella, cocco precedentemente mescolati con le fruste elettriche. Poi, aggiungo la farina e, una volta amalgamato il tutto, unisco il lievito e una presa di sale. Mescolo ancora ed è pronta per essere passata nello stampo e poi cotta in forno.

La ricetta tradizionale la vuole ricoperta di glassa di zucchero a velo e limone e chi la ricopre di glassa al cioccolato fondente. A me piace così com’è, al naturale, e spolverizzata di zucchero a velo. Mi sembra un ottimo e salutare buongiorno che si accompagna bene con le altre golosità pronte in tavola.

Gli ingredienti della torta di carote

Ecco gli ingredienti e i passi per fare una torta di carote semplice e morbida capace di conquistare tutti.

Ingredienti
270 g di carote fresche
160 g di olio di semi di arachidi o di girasole
3 uova a temperatura ambiente
220 g di zucchero
la buccia grattugiata di una arancia o bustina di vanillina
2 cucchiai di cocco grattugiato
2 cucchiai di mandorle o noci (con o senza pelle)
cannella q.b.
240 g di farina
1 bustina di lievito per dolci (16 grammi)

Pochi passi e una preparazione facile

La torta di carote di Casa Bonita ha un solo difetto: finisce troppo presto!

Preparazione
1. Accendete il forno a 180°. Frullate nel mixer le carote (precedentemente mondate) con le mandorle (o noci) e l’olio fino a ottenere una morbida crema arancione.

2. In una ciotola montate le uova con lo zucchero fino a renderle chiare e spumose, unite la buccia grattugiata di un’arancia o la bustina di vanillina, la crema di carote e mescolate. Incorporate la farina e mescolate bene, poi il lievito setacciato e un pizzico di sale. Mescolate con cura.

3. Imburrate e infarinate uno stampo per ciambelle da 24 centimetri di diametro. Versatevi dentro l’impasto e cuocete in forno per 45 minuti circa. Prima di sfornare, fate la prova dello stecchino: inseritelo nello torta, deve uscire asciutto.

4. Fate intiepidire la torta, poi sformatela sopra alla gratella. Servite la torta di carote spolverizzata di zucchero a velo. Grazie all’olio, la torta si conserva soffice a temperatura ambiente anche per una settimana.

P.S. Leonardo, giovane ospite gourmet che non va particolarmente pazzo per le carote, ha voluto la ricetta in anteprima!

Gloria
gloria.vanni@libero.it

Giornalista e blogger, amo esplorare, viaggiare, ospitare, creare connessioni. Amo prendermi cura di persone e luoghi. Da marzo 2017 vivo a Minorca.

Lascia un commento